fbpx Cookie Policy Privacy Policy
COME ATTRARRE POTENZIALI DONATORI?

COME ATTRARRE POTENZIALI DONATORI?

In questa prima fase dobbiamo (come dice la parola stessa) attrarre il nostro potenziale donatore.
Come abbiamo visto nell’immagine precedente, il primo passaggio di ogni potenziale donatore è da estraneo a visitatore.

Cosa significa?

Il nostro potenziale donatore non conosce o conosce in parte la nostra organizzazione, perciò dobbiamo tenere in mente una cosa:
IN QUESTA PRIMA FASE NON DOBBIAMO CHIEDERE UNA DONAZIONE O CREARE CONTENUTI AUTOREFERENZIALI.

Perché?
Piccolo esempio:
Chidere donazioni ad utenti che non ci conoscono, non è diverso dall’operatore folletto che suona a migliaia di case nella speranza che qualcuno lo apra.

(BREVE DIGRESSIONE.
Forse ti starai chiedendo si ok ma se questa strategia non dovesse funzionare perché la folletto utilizza questo metodo
?
Perché il modello di business della folletto non è sostenibile dal 99% delle aziende.

  1. La folletto è un marchio riconosciuto in tutta Europa, quindi non ha bisogno di farsi conoscere.
  2. Il target è molto specifico casalinghe over 45.
  3. Il prezzo di un prodotto è più alto della media perciò il margine di guadagno è molto alto.
  4. Il loro modello di vendita porta a porta è sostenibile poiché gli agenti non hanno uno stipendio ma vengono pagati a provvigione, perciò una mancata vendita di un prodotto non ha costi.
  5. Se la tua organizzazione viene considerata come: Quella organizzazione che fa spam per raccogliere soldi, quanto potrà essere remunerativo nel medio lungo periodo?)

Quali contenuti dobbiamo mostrare per attrarre i nostri potenziali donatori?
Voglio ribadire una cosa:
IN QUESTA PRIMA FASE NON DOBBIAMO CHIEDERE UNA DONAZIONE O CREARE CONTENUTI AUTOREFERENZIALI

Se siamo stati bravi a costruire le nostre buyer personas sappiamo già quale sia il profilo socio-psicologico del nostro potenziale donatore. Perciò quello che dobbiamo fare assolutamente è: 
Costruire contenuti di valore per i nostri potenziali sostenitori.

Come possiamo sapere se i nostri contenuti sono di valore? Molto semplice.
Un contenuto di valore soddisfa un fabbisogno ben preciso del nostro potenziale donatore.

Esempio: Siamo un’organizzazione che si occupa di riciclaggio.

Per attrarre il nostro potenziale utente possiamo creare una mini guida (video, audio, scritta) su come poter riciclare i vecchi vestiti dei figli.

In questo modo il potenziale donatore sarà attratto da quel contenuto ed iniziererà ad interessarsi a noi.

Quali strumenti utilizzare per attrarre i nostri donatori?

Come ben sai non esiste una strategia di fundraising digitale unica, tutto dipende da decine di fattori da studiare prima di creare una strategia, di seguito ti indico alcuni strumenti che possono aiutarti nell’attrarre i tuoi donatori:

1. Seo
2. Sem
3. Blog
4. Facebook Adv
5. Instagram Adv
6. Pinterest
7. Youtube Adv
8. Tik Tok
9. Influencer Marketing

Lascia un commento